Nvidia RTX 2060 – Prima configurazione sia INTEL che AMD!

Last Updated on



Views: 68 , Video Rating: 5.00 , View Time: 8:7 Minutes, # of Likes: 14, # of Disslikes: 0

seguici su:

telegram:

Torniamo a parlare di configurazioni PC dopo glÚi eventi di LAS VEGAS e vediamo come poter combinare la nuova RTX 2060 con processori AMD e processori INTEL.
Abbiamo preferito darvi diverse alternative e non solo una configurazione in modo da mettervi in condizione di scelgiere quello che pi˘ vi piace restando abbastanza in linea con prezzi e prestazioni, il core principale della build rimane sempre la RTX 2060.

GPU:

MOBO INTEL:
CPU INTEL:

MOBO AMD:
CPU AMD:

NVME:
SSD:
HDD:

PSU:

RAM:

CASE:

PER COLLABORAZIONI O CONTATTI COMMERCIALI:
[email protected]
[Musica] ciao a tutti ragazzi e bentornati qui subita è che io sono come al solito houdini e oggi continuiamo a parlare di configurazioni computer dopo gli ultimi eventi del cst las vegas abbiamo visto diversi componenti che potrebbero tornarci molto utili per quanto riguarda le configurazioni nell'arco di tutto quanto il 2019 specialmente le schede video di invidia le rtx 2060 e oggi con questo punto evo darvi un po di configurazioni o meglio un po di proposte per andare appunto a configurare il vostro computer e con la prima rtx 2060 in questo video non vi darò una sola configurazione ma bensì qualche alternativa sia per chi vuole avere un processore amd quindi un reisen di ultima generazione chiaramente aspettando ancora i razzi e in tremila oppure una configurazione con processore intel ma in questo caso il core della bild sarà sicuramente la rete hicks 2060 e allora andiamo a vederla questa 2060 di cui abbiamo già parlato sia in live che per quanto riguarda diciamo riassunto dvd riassunto del sì essere 2019 possiamo scegliere diverse marche per quanto riguarda la customizzazione della scheda video piuttosto che prendere magari una founders noi chiaramente vi andiamo a consigliare questa di msa e abbiamo già visto che è una scheda video che ha ben sei gigabyte di ram potrà gestire tranquillamente rtx anche se questa scheda video è vista maggiormente o meglio potrà essere ottimizzata e quindi utilizzata per giocare e appunto maggiormente in 1080p farà sicuramente molto a fatica e andiamo appunto ad attivare la rete hicks e farà ancora più fatica se dobbiamo andare a utilizzarla per giochi in 2k piuttosto che in 4k il discorso chiaramente cambia nel momento in cui andiamo appunto a togliere la gestione del raytracing in questo caso la scheda video si comporta davvero molto molto molto bene tanto da essere paragonata a una serie 70 della scorsa generazione abbiamo visto diversi benchmark e in effetti le prestazioni sono davvero molto molto soddisfacenti dello storage invece in questo caso abbiamo puntato più che altro sulla rapidità per quanto riguarda la nostra bild quindi vendiamo a consigliare in effetti due tipologie diverse di storage chiaramente sempre in dual drive ovvero sicuramente un andy e mi ha un ssd è chiaramente lo storage di massa che può essere gestire tranquillamente da un hard disk meccanico il classico da un terabyte per quanto riguarda invece il professore come dicevo all'inizio possiamo avere una doppia scelta possiamo scegliere un amd in questo caso vi consigliamo un reset 5 2600 oppure una parte diciamo intel con questo i 58 mila 600 kb a mente chi sceglie md deve scendere leggermente a compromessi nel senso che il processore è chiaramente maggiormente dedicato per quanto riguarda la produttività video ma si comporta comunque molto molto bene anche durante l'utilizzo gaming mentre le cinque come sappiamo benissimo è uno dei migliori processori al momento rapporto qualità prezzo per il gaming soprattutto in full hd ovviamente in base alla scelta che si fa per quanto riguarda il processore deve cambiare anche la scheda madre e in questo caso abbiamo scelto due chipset di fascia abbastanza bassa e il b 450 per quanto riguarda md oppure il bie 360 per quanto riguarda appunto i processori intel ovviamente in base alla scelta che si fa per quanto riguarda il processore e deve essere cambiata anche la scheda madre con i vari chipset che possano gestire appunto gli intel è piuttosto che gli amd abbiamo scelto per voi questa msa è morta disponibile con entrambi i chipset sia b 450 per quanto riguarda processori amd e sia i bit 360 per quanto riguarda il processore intel ottimo il rapporto qualità prezzo di questa scheda madre ma soprattutto è stato ottimo il lavoro fatto da ms ai per la gestione dell'overclock per quanto riguarda la scelta del socket am3 quindi la gestione del processore amd purtroppo sappiamo che invece il chipset b del 360 non può gestire i love her clock per quanto riguarda appunto i processori intel andiamo in esso invece a vedere le ram che possiamo andare a inserire in questa configurazione chiaramente non vi consiglio di inserire meno di 16 gb di ram soprattutto vi consiglio di prendere delle ram con ben 3000 maggert che sappiamo benissimo che sono la frequenza diciamo ottimale per l'utilizzo di processori reisen ma sarà una frequenza anche buona appunto per utilizzo dei processori intel e al momento la differenza di prezzo tra le 3.000 makers e le 2.400 piuttosto le 2666 makers davvero un'inezia quindi chiaramente vi consiglio di spendere qualche soldo in più ma avere delle ram molto molto efficienti con frequenze più alte che possono gestire bene entrambi i processori in questo caso specifico abbiamo scelto delle ram della venga ll px appunto due banchi da 8 gigabyte con frequenze da ben 3000 mega hertz il costo davvero molto basso sono forse le più basse sul mercato con i suoi circa 120 euro e sono davvero un'ottima scelta per configurazioni di questo calibro per alimentare tutto questo bel computerino abbiamo scelto sharkoon con questo fu pci da ben cinque 150 watt e certificazione 80 plus bronze sappiamo benissimo che è molto molto affidabile soprattutto ha un costo abbastanza abbordabile insomma un rapporto qualità prezzo davvero davvero ottimo e quindi spesso e volentieri ci capita tenere a scegliere sharkoon sia per i keys ma soprattutto per quanto riguarda appunto gli alimentatori il vantaggio è sicuramente più che sufficiente per gestire tutta la biglia attuale ma soprattutto degli upgrade i futuri anche se in effetti non so come una build del genere debba essere necessariamente a violata nei prossimi due o tre anni probabilmente vorrà essere cambiata la scheda video nel momento in cui lo standard dovesse diventare il 2 k piuttosto che il 4k ma sicuramente oggi come oggi 550 vate sono molto più che sufficienti per gestire la maggior parte dei computer uno dei più venduti per quanto riguarda queste configurazioni è sicuramente il master boxe five della buddha air master possiamo sceglierlo e diverse colorazioni ad esempio questa colorazione msa e questa grafica che ricorda molto appunto la casa il marchio ms ai con accostamenti nero il rosso che sono molto accattivanti soprattutto per i gamer ma sicuramente in qualsiasi studio fa sicuramente la sua figura specialmente se appunto il colore predominante nello studio sono in nero e magari il rosso ovviamente non potrà mancare la paratia laterale trasparente che permetterà di sbirciare all'interno quelli che sono i componenti del nostro computer e farà chiaramente il paio con le colorazioni e rosse nere che sono anche il tema principale delle customizzazione ms ai per quanto riguarda sia la scheda madre ma anche per quanto riguarda la scheda video i prezzi di questa configurazione uscivano all'incirca tra i 1100 1300 euro chiaramente in base al processore che andiamo a scegliere di conseguenza alla scheda madre ed è sicuramente una ottima configurazione per questa fascia di prezzo chiaramente restando in attesa dei reisen 3000 vedranno una botta enorme per quanto riguarda appunto il mercato specialmente su questa fascia di prezzo ovviamente ragazzi queste qui non sono altro che delle linee guida o magari dei consigli a seguire per fare poi la vostra configurazione personalizzata quindi vi invitiamo a scrivere qui sotto quelle che sono le vostre configurazioni più o meno sulla stessa fascia di prezzo oppure indicatici delle alternative ai componenti che abbiamo appena visto vi ricordo inoltre di iscrivervi al canale e di cliccare sulla campanella per essere sempre notificato ogni volta che esce un video perché qui su wii tech esce un video al giorno come sempre ragazzi un saluto della vostra houdini per wii tech ci vediamo sempre qui con il prossimo video [Musica] [Applauso] [Musica]

Nvidia RTX 2060 – Prima configurazione sia INTEL che AMD!

3 thoughts on “Nvidia RTX 2060 – Prima configurazione sia INTEL che AMD!”

Leave a Comment